Via Malaspina 177/A e Via della Libertà 193/A   Lun - Dom  9 - 13 // 16 - 19:30

Come Fare il Backup del Mac

Come Fare il Backup del Mac

Il backup è un’operazione indispensabile che va fatta periodicamente per non perdere dati preziosi e lavori che vengono conservati nel computer.

Nello specifico come si fa il backup del mac? Bisogna utilizzare qualche programma per backup?

Segui questa guida passo passo per capire come fare il backup del mac e salvare tutti i tuoi file in sicurezza.

Istruzioni Backup Mac

Il Mac usa Time Machine per fare il backup dei dati e salvare tutto il necessario comprese app, musica, email, foto, filmati oltre a documenti e file di sistema.

Grazie alla contenuto del backup è possibile eseguire il ripristino, per esempio se viene sostituito il disco o l’unità SSD per un aggiornamento o una rottura. 

Per fare il backup serve un dispositivo esterno di archiviazione, come un disco rigido oppure una unità apposita, che deve essere collegato e selezionato come disco di backup.

Time Machine crea backup orari, giornalieri settimanali e mensili dei dati. Quando l’unità di archiviazione è piena, però, i backup meno recenti vengono eliminati perché di solito sono considerati poco utili.

Come si collega l’unità esterna per il backup?

L’unità esterna di archiviazione può essere collegata tramite le porte USB, Thunderbolt Firewire oppure si può usare una base Airport Extreme o Airport Time capsule, ma anche un Mac condiviso o un dispositivo NAS (Network Attached Storage) che supporta Time Machine.

Una volta scelta l’unità per il backup è però necessario segnalarlo al Mac tramite alcuni semplici passaggi.

Innanzitutto si sceglie “codifica disco di backup“, poi si seleziona “utilizza come disco di backup” direttamente tramite l’applicazione Time Machine.

Se però il programma non ti dovesse chiedere automaticamente di usare una data unità cosa che può accadere per alcuni hardware e versioni di MacOS, dovrai aggiungerla manualmente esplorando il menù del sistema di backup.

L’operazione è semplice perché basta aprire le preferenze di Time Machine dal suo menù della barra oppure tramite il menù Apple.

A questo punto si devi selezionare “Preferenze di sistema” e poi “Time Machine”. Il menù è molto chiaro, dovrai quindi selezionare l’unità esterna dall’elenco di cui disponibili e procedere nell’assegnamento.

Come Funziona il Backup

Una volta selezionata l’unità ed assegnata come backup, il sistema del Mac provvede in autonomia a fare i salvataggi e ad avvisare quando non c’è più spazio.

È però indispensabile che il dispositivo sia connesso alla macchina perché l’operazione avvenga.

Il sistema operativo comunque provvede ad avvisare nel caso in cui manchi il collegamento e di solito, una volta connesso il dispositivo, lo riconosce in automatico in base al suo ID.

In ogni caso è meglio utilizzare una unità solo per il backup per evitare che Time Machine rilevi anomalie indesiderate e richieda operazioni aggiuntive. 

Lascia un commento

× Assistenza