Via Malaspina 177/A   Lun - Dom  9 - 13 // 16 - 19:30

Come Salvare gli Audio di Whatsapp

Come Salvare gli Audio di Whatsapp

Vuoi salvare messaggi vocali WhatsApp sull’iPhone e non sai come fare?

In questo articolo ti spiegherò come fare in modo da salvare i messaggi più importanti e non rischiare di non trovarli più nella cronologia della chat.

Come Salvare i Messaggi Audio di Whatsapp

Ogni giorno ci ritroviamo a utilizzare WhatsApp, ricevendo messaggi e audio dai nostri contatti.

Quando qualcuno ci manda dei messaggi vocali su WhatsApp, in base alla loro importanza, possiamo avere la necessità di:

  • estrarli dalla conversazione
  • archiviarli sul dispositivo in uso e riascoltarli anche se cancelliamo la conversazione
  • esportarli sul pc

Audio Whatsapp Dove Si Salvano?

Le note audio WhatsApp (memo vocali), così come qualsiasi altro contenuto multimediale che riceviamo, vengono salvate di default sul nostro smartphone, talvolta rallentandolo e occupando memoria.

Questi file non vengono visualizzati nella Galleria (a differenza delle immagini/video) o nell’applicazione Musica, e non possono essere riascoltati senza la chat originale.

Ci ritroviamo dunque ad avere la memoria interna del nostro smartphone piena di file inutili, senza magari poter scaricare o installare altri contenuti.

Per navigare nella memoria interna del nostro cellulare abbiamo bisogno di un file manager, a volte già installato sul dispositivo con il nome “gestore file”.

Andando sulla memoria interna troveremo una cartella denominata “WhatsApp“, dove al suo interno, nella sottocartella “Media“, troveremo tutti i file multimediali salvati, compresi i meme audio.

Come salvare audio whatsapp sullo smartphone?

Per salvare gli audio di WhatsApp su cellulare esiste una procedura molto semplice, che però varia in base al fatto se utilizziamo WhatsApp su Android o iOS.

Come Salvare Audio WhatsApp su Android

Se utilizziamo WhatsApp su Android, l’operazione di salvataggio degli audio viene eseguita per impostazione predefinita della stessa app.

Se vogliamo cancellare la conversazione ma salvare un determinato messaggio vocali, l’unica cosa che in questo caso dobbiamo fare è raggiungere la posizione in cui i file audio vengono salvati e:

  • copiarli in una posizione differente
  • aprirli in un’altra applicazione

Per fare il tutto bisogna comunque avere un file manager che, se non è già presente sul dispositivo, puoi scaricare e installare tramite Play Store.

Una volta scarica l’app ti basterà avviarla e:

  • selezionare la voce Memoria Interna
  • aprire la cartella WhatsApp
  • selezionare la dicitura Media

Ora ti basterà recarti:

  • nella cartella WhatsApp Voice Notes per salvare i messaggi vocali mentre
  • nella cartella WhatsApp Audio per i file audio ricevuti in chat

Seleziona la sottocartella di riferimento, clicca sulla freccetta verso il basso, accanto al file audio che ci interessa e seleziona:

  • Apri con (per aprire il file in un’altra app)
  • Copia in (per copiare il file in un’altra posizione)

Come Salvare Audio WhatsApp su IPhone

Per salvare audio WhatsApp su iPhone bisogna esportare le chat contenenti gli audio che intendiamo salvare e poi estrapolare i contenuti multimediali usando l’app File.

  • Sblocca l’iPhone
  • Accedi alla home screen
  • Pigia su WhatsApp
  • Individua la conversazione che ti interessa e fai uno swipe da destra verso sinistra
  • Pigia su Altro
  • Pigia su Esporta Chat
  • Seleziona Allega Media
  • Pigia su Salva su File
  • Specifica la posizione in cui salvare il file e clicca su Aggiungi
  • Apri l’app File
  • Recati nella posizione in cui hai deciso di salvare il file e apri il relativo file ZIP
  • Seleziona Anteprima contenuti
  • Individua il file audio e clicca sul pulsante della condivisione
  • Scegli Salva su File

Per altre informazioni e suggerimenti su iPhone e sul mondo Apple, continua a consultare il nostro blog.

Lascia un commento

× How can I help you?