Via Malaspina 177/A e Via della Libertà 193/A   Lun - Dom  9 - 13 // 16 - 19:30

Deep Fusion iPhone Cos’è? Come Si Attiva?

Riparo Store - Riparazione iPhone, iPad, MacBook a Palermo > Blog > iPhone > Deep Fusion iPhone Cos’è? Come Si Attiva?
Deep Fusion iPhone Cos’è? Come Si Attiva?

Deep Fusion iPhone: ne hai mai sentito parlare?

Se sei sempre aggiornato sugli ultimi release di Apple sicuramente saprai che Deep Fusion iPhone è la funzionalità di iOS 13.2 che consente di scattare foto incredibilmente dettagliate e di altissima qualità.

In questo articolo ti mostriamo tutto quello che c’è da sapere su Deep Fusion iPhone e come utilizzarla per ottenere foto pazzesche.

Come Funziona Deep Fusion su iPhone   

Capire come funziona Deep Fusion è semplicissimo ma devi avere un iPhone di ultima generazione e l’aggiornamento più recente.

Praticamente con questa funzione puoi acquisire immagini a diverse esposizioni e con una risoluzione altissima dettagliata e a rumore ridotto.

Si tratta dell’evoluzione dello Smart HDR e consente di scattare foto a qualsiasi condizione di luce, anche al buio.

Come Attivare Deep Fusion su iPhone

Come si attiva?

Se possiedi iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max non serve attivarla.

Dovrai solamente aggiornare il dispositivo a iOS 13.2 e aprire la fotocamera per scattare.

Attenzione però a non attivare altre funzioni in contrasto con la Deep Fusion.

Per controllare che sia attiva ti basta entrare nelle impostazioni della fotocamera e verificare che l’opzione “Acquisisci foto fuori dal riquadro” sia stata disabilitata.

Sull’iPhone, infatti, queste due funzioni non possono essere attive contemporaneamente.

Se vuoi foto ultra nitide e dettagliate usa Deep Fusion.

Se desideri migliorare la composizione con la correzione automatica utilizza la funziona di acquisizione appena descritta.

Altre informazioni su Deep Fusion iPhone

In gergo tecnico questa funzione è una tecnologia di fotografia computazionale che Apple ha studiato appositamente per migliorare l’acquisizione dei dettagli delle immagini per i modelli più recenti.

La funzione è automatica ma non funziona con tutte le lenti.

Per esempio non è supportata dalla lente ultragrandangolare che non è provvista di sensore di stabilizzazione ottica e di Focus Pixel.

Il fatto che sia automatica non significa che funziona sempre.

Difatti questa si attiva automaticamente solo in particolari condizioni.

Se l’ambiente ha una luminosità al di sotto dei 600 lux si attiva da sola ma quando si scende al di sotto dei dieci si attiva la modalità notte con la lente grandangolare.

La scelta della funzione di acquisizione avviene tramite AI e quindi è il dispositivo ad attivare la miglior funzione di scatto a seconda delle condizioni di luce.

Difatti quando questa è parecchio elevata si attiva automaticamente lo Smart HDR.

Come si attiva?

Come spiegato poc’anzi Deep Fusion si attiva prima dello scatto, in maniera del tutto automatica.

La funzione prevede due scatti a quattro frames di cui il primo avviene al massimo della velocità per catturare l’istante del movimento, mentre il secondo si attiva a velocità normale.

Praticamente quando premi il tasto di scatto l’iPhone cattura l’attimo con una lunga esposizione che è la fusione di tre scatti in uno detto “sinteticamente lungo” e che è caratterizzato dall’alta velocità e dalla meticolosità dei dettagli.

Il sistema processa la foto acquisita con quattro passaggi per regalarti il massimo dei dettagli.

Difatti vengono identificati tutti gli elementi principali dell’immagine acquisita a seconda del soggetto immortalato come cielo, pareti, pelle, capelli, tessuti ecc…

Alla fine della rilevazione e dell’identificazione di tutti i dettagli della foto viene generata l’immagine finale che sarà salvata in galleria.

Lascia un commento

× Assistenza