Via Malaspina 177/A e Via della Libertà 193/A   Lun - Dom  9 - 13 // 16 - 19:30

Hard Disk Macbook Pro Rotto Si Può Riparare?

Hard Disk Macbook Pro Rotto Si Può Riparare?

Spesso quando l’hard disk del Macbook Pro si rompe, il computer mostra dei chiari segnali che richiedono la sostituzione dello stesso.

Scopriamo quali sono i sintomi e come procedere per evitare che il disco rotto influisca sulle performance del nostro portatile Apple.

Sintomi Hard Disk Rotto Macbook Pro

Come capire se l’hard disk del Macbook pro è rotto?

Un primo segnale della rottura del disco del Macbook è un rumore incessante, come se il disco fosse costantemente graffiato.

Quando il frastuono viene sentito anche nel momento in cui il computer è a riposto, allora non ci sono dubbi il disco è rotto.

Anche l’inspiegabile scomparsa di file dal Macbook, magari presenti in una determinata cartella, rappresenta un altro sintomo: se il file è stato modificato recentemente e questo dovesse essere scomparso, significa che il disco rotto non ha salvato i cambiamenti e anzi, ha perso quel documento.

Inoltre il Macbook Pro che si blocca con frequenza maggiore è sinonimo di disco interno rotto, specialmente se il blocco avviene quando vengono compiute operazioni basilari e leggere, come accedere a un file di testo.

Infine vi è anche la lentezza di caricamento delle diverse pagine, nonché del trasferimento dei dati da una cartella all’altra oppure a penne USB.

Se il tuo Macbook è lento ed impiega tempi che sembrano essere interminabili per svolgere semplici azioni, allora significa che il disco è rotto e quindi, per effettuare tale operazione, impiega il triplo del tempo.

Questi sono i vari segnali che dovrebbero essere facilmente associati all’hard disk del Macbook Pro danneggiato in maniera irreparabile. 

Sostituzione Hard Disk Macbook Pro Assistenza

Prima di effettuare la sostituzione del disco è bene che venga svolto un backup di tutti i vari file presenti sul computer, specialmente quelli che potrebbero riguardare la propria professione lavorativa.

Successivamente bisogna recarsi presso un centro assistenza Macbook, nel quale verrà svolto un primo controllo preventivo: questo in quanto non tutti i modelli di Macbook Pro sono protetti da garanzia per quanto riguarda la sostituzione dell’hard disk danneggiato.

Inoltre viene valutato lo stato di funzionamento complessivo del computer.

Se questo viene reputato idoneo, il tecnico procederà con la sostituzione dell’hard disk e ripristino delle impostazioni di fabbrica dello stesso strumento.

Il computer verrà consegnato col sistema operativo da installare e col ripristino dei file che dovrà essere svolto manualmente.

Lascia un commento

× Assistenza