Via Malaspina 177/A e Via della Libertà 193/A   Lun - Dom  9 - 13 // 16 - 19:30

iPhone 7 Può Andare Sott’Acqua?

iPhone 7 Può Andare Sott’Acqua?

Uno dei dubbi che insospettisce maggiormente i clienti Apple riguarda la seguente domanda: l’iPhone 7 può andare sott’acqua?

La risposta è si ma con delle precisazioni. Ti spieghiamo tutto in questo articolo.

Ciò che è noto è che gli iPhone 7 sono certificati per le immersioni in acqua fino ad un metro di profondità e resistono per trenta minuti.

Questo è garantito dalla certificazione IP67. Cosa significa e come si interpreta questa certificazione?

Ma soprattutto, assicura che l’iPhone 7 può andare sott’acqua?

Certificazione IP67: cosa significa?

La certificazione IP67 è un codice internazionale che stabilisce la resistenza della scocca di un dispositivo come l’iPhone da polveri e liquidi.

Essa ci fa capire se un dispositivo può resistere al contatto con l’acqua o con la polvere e in quali quantità.

La sigla IP significa International Protection mentre i due numeri che seguono rappresentano rispettivamente polvere e liquidi.

Se trovi una X, invece, cioè IPx, significa che non sono disponibili indicazioni in merito.

La cifra della polvere, in questo caso il sei, ha un valore massimo proprio pari a 6.

La seconda cifra può avere un valore che va da 0 a 9, per cui, nel caso dell’iPhone 7, come da certificazione internazionale, esso resiste all’acqua per una immersione di trenta minuti ad un metro di profondità.

iPhone 7 Resistente all’Acqua?

Vediamo ora di rispondere alla domanda iniziale: l’iPhone 7 può andare sott’acqua?

Se questo dispositivo dovesse cadere per sbaglio, per esempio nel lavandino o nella doccia, è salvo. In caso contrario, per immersioni più “incisive” potresti rischiarne la rottura definitiva.

Devi inoltre sapere che se desideri scoprire se l’iPhone 7 può andare sott’acqua facendo una immersione, potresti romperlo e non essere coperto da garanzia.

A tale proposito l’assistenza e la riparazione/sostituzione non coprono il danno accidentale per liquidi.

Questo può sembrare un controsenso ma l’azienda ha subito chiarito che l’acqua potrebbe farsi strada all’interno del dispositivo e lesionare le componenti.

In questo caso ci sarà ben poco da fare, quindi meglio non provare.

iPhone 7 Caduto in Acqua Cosa Fare?

Prima di spiegarti le migliori cinque cose da fare se il tuo iPhone 7 è caduto in acqua dobbiamo avvisarti che potrebbero non funzionare.

Se l’acqua ha lesionato il vano SIM e le componenti più sensibili, con molta probabilità, dovrai acquistare un nuovo smartphone.

  • La prima cosa, abbastanza ovvia da fare, è recuperare l’iPhone dall’acqua perché i primi secondi sono fondamentali.
  • Scollega cuffie, cavi USB e qualsiasi altro accessorio.
  • Spegni l’iPhone 7 e togli cover, custodia e pellicola protettiva per lo schermo.
  • Asciuga l’esterno con il primo panno a portata di mano facendo attenzione a rimuovere tutta l’acqua che puoi da ogni parte del dispositivo.

Adesso cosa fare? Il trucco dell’immersione del riso può funzionare ma non ha una riuscita certa.

Potrai immergerlo nel riso per ventiquattro ore e sperare che tutta l’umidità sarà assorbita.

Questo rimedio non sempre funziona ma, nel caso dell’Iphone 7 potrebbe essere sufficiente, visti gli standard di sicurezza certificati.

Per evitare di rovinarlo evita di immergerlo volutamente in acqua e approfitta del suo essere waterproof come un benefit aggiuntivo rispetto ai rischi di rottura causati dall’acqua e che si verificano molto più spesso di quanto credi.

Lascia un commento

× Assistenza