foto-iphone

iPhone in Acqua Cosa Fare?

Quando l’iPhone cade in acqua o più in generale entra a contatto con una grande quantità di liquidi, è importante agire tempestivamente per evitare che si guasti totalmente o parzialmente. Non sempre è possibile salvare un dispositivo elettronico bagnato, tuttavia intervenendo il prima possibile aumentano di molto le possibilità di ripristinare tutte le sue funzioni.

Per quanto riguarda l’iPhone, ecco di seguito spiegato cosa fare per salvarlo quando casca in acqua o comunque si bagna.

iPhone in Acqua Cosa Fare?

Come comportarsi quando il nostro iPhone si bagna molto, magari perché cade in un bicchiere pieno di acqua o di altri liquidi, o peggio in una vasca, oppure in mare? O magari, perché gli si rovescia dell’acqua addosso involontariamente?

In primo luogo è importante non lasciarsi prendere dal panico, e quindi procedere con i consigli di seguito riportati.

Togliere l’iPhone dall’Acqua

Rimuovere il cellulare dall’acqua in cui è caduto o è stato immerso a causa di un bicchiere o una bottiglia rovesciatagli addosso, è la primissima cosa da fare. Più presto si interviene, più salgono le possibilità di farlo funzionare nuovamente.

Staccarlo dalla Spina e Scollegare Cavi e Cuffie

E cosa fare se l’iPhone cade in acqua o si bagna quando è sotto carica? Qui la cosa si complica un po’.

Oltre a toglierlo dall’acqua il prima il possibile, è fondamentale staccare la spina del caricabatterie. Per non rischiare di rimanere folgorati, si deve procedere con estrema cautela, nel modo seguente:

  • Tenere a mente che, in situazioni come queste, le dita non vanno mai avvicinate al punto in cui l’iPhone si collega al caricabatterie
  • Mantenere il cellulare con una mano, mentre con l’altra afferrare il cavo ad una distanza di diversi centimetri dalla spina di corrente
  • Tirare il cavo, staccandolo. Di norma, il cavo non andrebbe tirato, per evitare di correre il rischio di danneggiarlo. Tuttavia, in situazioni di emergenza come queste, è importante farlo per non rischiare di rimanere fulminati nel mentre lo si stacca

Oltre a ciò, è importante scollegare dal dispositivo eventuali cuffie, auricolari e cavi USB.

Inoltre, è fondamentale rimuovergli l’eventuale cover o altra protezione.

Quando l’iPhone Cade in Acqua è Importante Spegnerlo

Una volta rimosso il cellulare dall’acqua, staccati eventuali cavi e accessori, e tolta l’eventuale protezione, bisogna spegnerlo subito. Il fatto di spegnerlo il prima possibile aumenterà le probabilità di salvarlo.

Togliere la Scheda SIM dall’iPhone

Un’altra importante operazione da compiere per un iPhone che cade in acqua, è quella di rimuovere la scheda SIM al suo interno. Per toglierla, ti occorre un ago, una graffetta o l’apposito accessorio fornito nella confezione.

L’ago, la graffetta o lo strumento di rimozione SIM fornito assieme all’iPhone vanno inseriti nel piccolo foro posto accanto all’alloggiamento della scheda SIM.

Per cui, occorre individuare l’alloggiamento ed estrarlo assieme alla SIM. Inoltre, è meglio se per il momento si lasci fuori e si metta da parte anche lo stesso alloggiamento.

Rimuovere l’Acqua dalla Parte Esterna dell’iPhone

Una volta eseguite le operazioni appena descritte, è importante asciugare l’iPhone con un asciugamano per rimuovere tutta l’acqua presente sulla parte esterna. In alternativa all’asciugamano, si può usare un panno o uno straccio pulito. Mai usare, invece, un asciugacapelli o altri accessori che generano calore, poiché temperature molto alte potrebbero guastare l’iPhone ancora di più.

Togliere l’Acqua dai Fori

Quando l’iPhone cade in acqua o si bagna in qualche modo, può essere utile anche cercare di rimuovere quanta più acqua possibile dai suoi diversi fori. Per riuscirci, si può agitare il telefono per qualche minuto, oppure usare una bomboletta di aria compressa.

Usando la bomboletta spray con aria compressa, è opportuno disporre l’erogatore di modo che l’aria prodotta soffi lungo ciascun foro e non verso il loro interno. Se non te la senti di compiere questo passaggio, puoi anche saltarlo e passare alla fase successiva, descritta nel prossimo paragrafo.

Portare l’iPhone da Riparo Store

Eseguiti i primi fondamentali passaggi per salvare l’iPhone, è importante portarlo il più presto possibile in un centro riparazioni come Riparo Store di Palermo, in via Malaspina 177/A (telefono: 091 6817437).

In Riparo Store verrà eseguito un lavaggio chimico per rimuovere tutte le tracce di acqua e l’eventuale ossido formatosi all’interno del dispositivo.

Pubblicato 22-08-2018, Revisionato 02-12-2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Riparostore.it - Centro Assistenza iPhone e prodotti Apple e Android a Palermo.

Partita IVA 06632210826

Ci trovi a Palermo

Via Malaspina, 177/A

Lun a Sab: 9.00 – 19.30
Domenica chiusi

Via della Libertà, 193/A

Lun a Sab: 9.00 – 13.00 / 16.00 – 19.30
Domenica chiusi


© RiparoStore. Tutti i diritti riservati. Sito web realizzato da PNT SOLUTIONS.