Via Malaspina 177/A: da Lun a Sab: 9 - 19.30 - Dom chiusi
Via della Libertà 193/A: da Lun a Sab: 9 - 13 / 16 - 19.30 - Dom chiusi

iPhone Bloccato: Cosa fare?

iPhone Bloccato: Cosa fare?

Tra tutti gli smartphone presenti sul mercato iPhone è, sicuramente, uno dei dispositivi più validi. Le sue elevate prestazioni spingono, infatti, sempre più utenti a preferirlo rispetto a dispositivi dotati di sistema Android o iOS. A partire dal loro lancio sul mercato, risalente ormai a più di dieci anni fa, iPhone ha pian piano conquistato la fiducia e la stima di tantissimi utenti. Il design accattivante e le numerose app poste a disposizione dell’utente, hanno fatto sì che il prodotto di punta della famosa casa californiana, diventasse un punto di riferimento per chi ha in mente di acquistare un prodotto valido e degno di essere acquistato.

Nel corso della sua evoluzione, infatti, il melafonino ha aggiunto sempre più funzionalità al proprio background, ponendosi come obiettivo quello di elaborare un prodotto sempre più all’avanguardia e, soprattutto, sempre un passo avanti rispetto alla concorrenza. E così è stato. Dall’introduzione del Touch ID fino al riconoscimento facciale, iPhone continua a confermarsi come uno dei dispositivi più all’avanguardia in assoluto. Certo, non si tratta di un sistema perfetto in tutto e per tutto.

Anche iPhone presenta, infatti, qualche bug. Nulla che, però, non possa essere risolto. Uno tra questi è, sicuramente, il blocco del dispositivo. Può accadere, infatti, che iPhone si blocchi all’improvviso, magari a causa di un sovraccarico di attività contemporanee o a causa di un possibile virus. In questi casi, sono molteplici le azioni che è possibile intraprendere per effettuare lo sblocco. Vediamo insieme come risolvere questo fastidioso problema.

Come sbloccare iPhone

Se durante o dopo un aggiornamento del software o in seguito all’apertura di diverse finestre, il tuo iPhone dovesse bloccarsi, una soluzione potrebbe essere quella di attendere che quest’ultimo si sblocchi e, nel caso in cui non lo faccia, provare a spegnerlo per poi riaccenderlo successivamente. Effettuando tale operazione si provvederai ad effettuare un vero e proprio ripristino delle funzionalità del tuo smartphone. Per spegnere iPhone, sarà sufficiente tenere premuto il tasto di accensione e spegnimento posto sul lato destro del dispositivo. A questo punto l’utente visualizzerà sullo schermo la voce “Scorri per spegnere”.

Sarà sufficiente, quindi, scorrere il dito sull’apposita barra per procedere allo spegnimento del dispositivo. Dunque, passati circa 5/10 minuti, sarà possibile procedere alla riaccensione. In alternativa, potrai provvedere ad un tentativo di sblocco che non preveda necessariamente lo spegnimento. Se, infatti, sei in possesso di modelli iPhone che vadano dall’iphone 6 in giù, potrai provvedere al ripristino tenendo premuti contemporaneamente tasto centrale e tasto di accensione/spegnimento.

Nel caso in cui, invece, il modello di iPhone di cui sei in possesso non sia più dotato di tasto centrale, la procedura sarà diversa e prevederà il tener premuti contemporaneamente tasto di sblocco/accensione – spegnimento e tasto utile all’aumento del volume. Tramite tale procedura, iPhone dovrebbe sbloccarsi e consentire il ripristino del sistema. Tuttavia non sempre ciò avviene. Vi sono, infatti, dei casi in cui, nonostante l’attuazione di tale procedura, il dispositivo continua a non rispondere ai comandi imposti dall’utente. In questi casi, potrebbe essere necessario rivolgersi ad un tecnico esperto in tecnologia apple, in grado di risolvere il problema tramite un’analisi più approfondita effettuata tramite strumenti adeguati.

iPhone bloccato: a chi rivolgersi

I metodi fino ad ora illustrati possono essere estremamente utili per sbloccare il tuo iPhone. Ciò avverrà, tuttavia, solo se la problematica che hanno portato ad un blocco del sistema sono relative semplicemente ad un sovraccarico oppure ad un aggiornamento del software non andato a buon fine. Nel caso in cui, invece, si tratti di problemi relativi al software del dispositivo o ad altri elementi interni a quest’ultimo, sarà necessario richiedere l’intervento di un tecnico esperto in tecnologia Apple.

Se non vivi a Palermo o in una città della provincia, trovare un tecnico specializzato in tecnologia Apple dotato delle competenze adeguate, potrebbe risultare più complesso del previsto. Potrebbe rendersi necessaria, infatti, una ricerca approfondita sui vari motori di ricerca, al fine di confrontare qualità e costo dei servizi forniti. Più facile sarà, invece, trovare un tecnico competente nel caso in cui tu viva a Palermo o in Provincia.

In questo caso, infatti, la soluzione più semplice e ragionevole, sarà rivolgerti a Riparo Store Palermo. I nostri esperti, infatti, sono specializzati nel servizio di riparazione iPhone e saranno in grado di offrirti un servizio estremamente professionale, economico e veloce. Per informazioni o anche per richiedere un preventivo telefonico, chiama subito il numero 091 681 74 37. Un nostro operatore ti risponderà e sarà felice di fornirti tutte le informazioni di cui avrai bisogno. In alternativa, per contattarci potrai utilizzare la live chat sempre attiva disponibile all’interno del nostro sito.

Lascia un commento

× Assistenza