Via Malaspina 177/A: da Lun a Sab: 9 - 19.30 - Dom chiusi
Via della Libertà 193/A: da Lun a Sab: 9 - 13 / 16 - 19.30 - Dom chiusi

Iphone: come procedere alla formattazione?

Riparo Store - Riparazione iPhone, iPad, MacBook a Palermo > Blog > Apple > Iphone: come procedere alla formattazione?
Iphone: come procedere alla formattazione?

Se hai intenzione di vendere il tuo iPhone per acquistare l’ultimo modello o se, per altri motivi, desideri svuotare totalmente il tuo melafonino per riportarlo a com’era quando lo avevi appena comprato, sei nel posto giusto. Gli iPhone sono, ormai, dei fedeli compagni di ogni loro proprietario.

All’interno custodiamo, gelosamente, fotografie, documenti, note, password e tanto tanto altro. Il primo pensiero, dunque, nel momento in cui vogliamo vendere il nostro melafonino è quello di trasferire tutti i nostri dati più privati all’interno di un’area privata, in cui possano essere al sicuro. Ciò è possibile in pochi minuti. Il nostro consiglio, tuttavia, al di là della volontà di formattare il tuo iPhone, è quello di effettuare dei backup periodici del tuo iPhone al fine di porre al sicuro i tuoi dati.

In alternativa, potrebbe esserti utile acquistare spazio iCloud, così da effettuare salvataggi automatici sul tuo cloud computing. Ad ogni modo, se la tua intenzione è quella di formattare il tuo melafonino, potrai scegliere di farlo direttamente dal tuo smartphone, tramite il computer o tramite Finder. Nel primo caso i dati presenti sul dispositivo saranno cancellati, e verrà mantenuta la versione di iOS attuale, mentre nel secondo caso verrà automaticamente installata la versione più recente del sistema operativo.

Dunque, prima di procedere alla formattazione di iPhone, la prima cosa da fare è effettuare il backup completo dei dati presenti all’interno del tuo melafonino. Fare il backup, come accennato in precedenza, ti darà la possibilità di recuperare impostazioni, foto, app ecc ecc nel caso in cui volessi recuperare tutto e reimpostarlo così com’era prima di effettuare il backup.

Il backup

Per eseguire il backup di iPhone, puoi utilizzare sia iCloud che il tuo pc. In quest’ultimo caso, dovrai utilizzare iTunes se il tuo computer è dotato di sistema operativo Windows, Finder se possiedi un Mac. Una volta effettuato il backup dei dati presenti sul tuo iPhone, prima di procedere alla formattazione, dovrai disattivare il servizio “Trova iPhone”. Quest’ultimo è l’utilissimo servizio Apple che consente agli utenti di localizzare iPhone e di comandarlo a distanza. Solitamente, nel momento in cui è attivo, esso impedisce la formattazione di iPhone. Per fare ciò, dovrai recarti sull’icona “Impostazioni”, selezionare il tuo nome, quindi la voce “Trova il tuo iPhone” e spostare su OFF l’apposita levetta.

La procedura di formattazione

Per formattare iPhone, dovrai assicurarti innanzitutto che il dispositivo sia connesso ad internet in maniera stabile. Quindi, tocca l’icona “Impostazioni”, poi “Generali” e, scorrendo la schermata verso il basso, su “Ripristina”. A questo punto dovrai cliccare sull’opzione “Inizializza contenuto ed impostazioni”. Se compare un avviso, dovrai scegliere di concludere l’upload dei dati non ancora archiviati su iCloud e se inizializzare il dispositivo in quel momento. Una volta fatto ciò, digita il codice di sblocco di iPhone e conferma l’avvio dell’operazione selezionando l’icona “Inizializza iPhone”.

Non appena la formattazione sarà conclusa, partirà la configurazione iniziale di iOS. Dunque, se la tua intenzione è quella di cedere il tuo iPhone ad una terza persona, non dovrai far altro che cedergli lo smartphone e far sì che sia lui o lei a provvedere alla nuova configurazione del tuo iPhone. Se, invece, la tua intenzione è quella di continuare ad utilizzare il dispositivo, segui le indicazioni e scegli se ripristinare il sistema come nuovo iPhone o recuperare i dati salvati tramite il backup effettuato in precedenza.

Formattare iPhone da computer

Se preferisci procedere alla formattazione di iPhone utilizzando il computer, dovrai utilizzare iTunes oppure, se sei in possesso di un Mac, potrai utilizzare l’app Finder già presente all’interno del sistema operativo. Se, quindi, utilizzi un pc dotato di sistema operativo windows, per procedere alla formattazione del tuo iPhone, dovrai prima installare iTunes. Successivamente, dovrai collegare il tuo melafonino al camputer tramite cavo USB.

Se stai effettuando quest’operazione per la prima volta, dovrai autorizzare la comunicazione tra pc ed iPhone premendo i pulsanti necessari su entrambi ed immettendo il codice di sblocco iPhone. Dunque, una volta selezionato e aperto iTunes sullo schermo, dovrai cliccare sull’icona dell’iPhone che compare in alto a sinistra, selezionare la voce “Riepilogo” e fare click su “Ripristina iPhone”.

Dovrai, quindi, accettare le condizioni d’uso iOS e cliccare, in sequenza, su: Ripristina, Successivo e infine Accetto. Nel caso in cui utilizzassi un Mac per la formattazione, dovrai invece procedere ad aprire il Finder di MacOS, selezionare il nome del tuo iPhone, dunque cliccare su “Generali” e procedere alla formattazione cliccando su “Ripristina iPhone”.

Difficoltà formattazione iPhone: a chi rivolgersi

Nonostante la procedura di formattazione iPad sia abbastanza semplice, qualche utente potrebbe riscontrare maggiori difficoltà per diverse motivazioni e avere, dunque, necessità di rivolgersi ad un consulente esperto in materia Apple. Se risiedi a Palermo, la tua scelta potrà ricadere facilmente su Riparo Store Palermo.

I nostri tecnici esperti, infatti, saranno in grado di fornirti un servizio di assistenza iPhone estremamente professionale e veloce. Per un preventivo o per informazioni, chiama subito il numero 091 681 7437. Ci trovi in Via Malaspina 177/A o in Via Libertà 193A, tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 19:30.

Lascia un commento

× Assistenza