Via Malaspina 177/A: da Lun a Sab: 9 - 19.30 - Dom chiusi
Via della Libertà 193/A: da Lun a Sab: 9 - 13 / 16 - 19.30 - Dom chiusi

Mac | Guida rapida alla formattazione

Riparo Store - Riparazione iPhone, iPad, MacBook a Palermo > Blog > Apple > Mac | Guida rapida alla formattazione
Mac | Guida rapida alla formattazione

Dopo un lungo utilizzo di Mac, può essere necessario procedere alla formattazione del tuo dispositivo. Ciò può avvenire per diverse ragioni: eccessiva lentezza, programmi che occupano troppo spazio, memoria troppo piena. Insomma, potresti avere la necessità di svuotare completamente il tuo notebook per dargli vita nuova. Si tratta di un’operazione piuttosto noiosa ma vedrai che ne varrà la pena! Effettuare la formattazione del tuo Mac è piuttosto semplice.

Prima di iniziare, tuttavia, dovrai innanzitutto fare un backup di tutti i dati presenti all’interno del tuo Mac. In questo modo ti assicurerai di non perdere nulla, conservando tutto all’interno di un hard disk. Il nuovo sistema operativo macOS, ti consentirà di effettuare il tuo backup Mac attraverso l’utilizzo di un semplice strumento, ovvero Time Machine. In questo modo avrai la possibilità di salvare i tuoi dati e ripristinerai il tuo Mac in qualsiasi momento, riportandolo esattamente a com’era prima che lo effettuassi nel caso in cui dovessi cambiare idea.

Dunque, per effettuare il tuo backup tramite Time Machine, avrai bisogno di un supporto esterno: un hard disk, una Pen drive o qualsiasi altro dispositivo utile all’archiviazione di materiale informatico. Nel momento in cui sarete in possesso del dispositivo in questione, potrete cliccare su “Preferenze di sistema” e, in seguito, sulla voce Time Machine.

Procedura di ripristino Macbook

Messi al sicuro i vostri dati, sarete pronti per procedere al ripristino del vostro notebook. Vediamo, dunque, insieme innanzitutto la procedura utile alla reimpostazione di MacOS senza intaccare i dati personali ma soltanto applicazioni e file di sistema. Si tratta di una procedura ibrido, un po’ più leggera rispetto alla formattazione totale e può essere utile nel momento in cui si riscontri un rallentamento di Mac causato dall’accumulo di app o modifiche al sistema operativo MacOs.

Vediamo, quindi, come procedere. Innanzitutto spegnete il vostro Mac. Nel momento in cui esso sarà spento, premete il tasto di accensione e, insieme, i tasti Cmd(⌘) + R. Tale operazione vi porterà alla MacOS Recovery contenente una finestra con diverse possibili azioni da poter attuare. Tra di esse dovrete scegliere l’opzione “Reinstallazione macOS” e procedere con la procedura. Quest’ultima comporterà il ripristino del sistema nella versione attualmente installata sul notebook, senza che vengano in qualche modo intaccati i file personali presenti all’interno di Mac.

Ripristino e reinstallazione MacOS

Al contrario della precedente, quella che segue è la classica pratica procedura di formattazione totale rappresenta l’opzione migliore per coloro che vogliono azzerare completamente il proprio Mac per venderlo o per cederlo o, semplicemente, per avere un Mac pulito come quando lo si è comprato. Anche in questo caso, il passaggio precedente all’avvio del processo di formattazione, sarà il backup.

Altra condizione sine qua non per la realizzazione del processo di formattazione completa è la linea internet. Quest’ultima dovrà essere estremamente stabile, dato che si dovrà procedere alla reinstallazione di macOS. Dunque, la procedura è la seguente: controllare che Mac sia spento, quindi premere il tasto accensione e, contemporaneamente, i tasti Opzione (Alt) + Cmd(⌘) + R.

A questo punto vi ritroverete nella Internet Recovery in cui troverete una finestra Utility macOS all’interno della quale dovrete selezionare la funzione “Utility Disco” dove potrete dare inizio alla formattazione del vostro disco. Per farlo selezionatelo partendo dalla parte sinistra e poi cliccate “inizializza” e selezionate il formato Mac OS esteso. Una volta che la procedura sarà completata, potrete chiudere l’Utility Disco e selezionare “Reinstallazione macOS. Al termine del processo, il Mac si riavvierà il modalità assistita.

Assistenza formattazione mac: a chi rivolgersi

Nonostante il processo di formattazione Mac sia stato facilitato da Time Machine, quest’ultima potrebbe risultare più complessa del previsto per coloro che non sono pratici o, comunque, potrebbe essere possibile riscontrare alcuni problemi tecnici che potrebbero impedire il proseguimento della procedura. In questo caso potrebbe essere utile, per effettuare la formattazione del proprio Mac, affidarsi a tecnici esperti in possesso delle competenze adeguate per poter ovviare ai possibili problemi e procedere in maniera spedita alla formattazione del tuo notebook. Dunque, se non vivi a Palermo o nei dintorni della città, trovare un tecnico competente potrebbe essere piuttosto complesso. Se, invece, vivi a Palermo o in un paese vicino, una valida soluzione per ricevere Assistenza Mac Palermo potrebbe essere rivolgersi a Riparo Store Palermo. Le nostre sedi si trovano, rispettivamente, in Via Malaspina 177/A e in via Libertà 193/A. Siamo aperti ogni giorno dal lunedì al sabato, dalle ore 9 alle ore 19:30. Per informazioni contattaci al numero 091 681 74 37 o scrivici tramite la nostra live chat sempre attiva!

Lascia un commento

× Assistenza