Via Malaspina 177/A e Via della Libertà 193/A   Lun - Dom  9 - 13 // 16 - 19:30

Riparazione Pixel Macbook

Riparazione Pixel Macbook

La qualità dei prodotti Apple non prescinde dalla possibilità di trovarsi sullo schermo del macbook alcuni pixel bruciati.

Anche se vista l’alta densità è davvero difficile accorgersene, può capitare che alcuni pixel si brucino, definiti in gergo stuck pixel.

La Apple offre una garanzia in questi casi? E’ possibile riparare lo schermo del macbook?

Riparazione Pixel Bruciati Macbook

Notare uno o più pixel bruciati sullo schermo del macbook è una situazione piuttosto rara, ma possibile.

La normativa riferita alla garanzia di un Macbook Apple prevede che i pixel difettosi siano almeno cinque, numero al di sotto del quale il servizio di sostituzione o riparazione del device non interviene.

In alcuni casi, soprattutto se si dispone di una garanzia speciale, i pixel bruciati possono determinare la sostituzione del Macbook.

Questi cosiddetti stuck pixel, solitamente accesi di un colore di tinta unica e costante, possono rimanere isolati per tutta la vita del Macbook senza ulteriori deterioramenti.

Qualora i pixel bruciati siano un problema per la corretta visione dello schermo è possibile portare il macbook in un centro assistenza Apple per la riparazione.

Prima di rivolgersi al centro assistenza, potrebbe bastare passare sullo schermo un panno pulito leggermente inumidito. Nei casi meno gravi il problema potrebbe non notarsi più.
La percentuale di risoluzione del problema con questa tecnica ha funzionato in più di una situazione anche se è un metodo piuttosto empirico.

Se il tuo computer è in garanzia e gli stuck pixel superano il numero legale per poter richiedere la sostituzione del Macbook (a tal proposito ricordiamo che la normativa che regolamenta il numero di pixel minimo per i quali si può richiedere la sostituzione in garanzia è regolamentata dalla norma ISO 9241-307), ti basterà richiedere l’intervento tecnico della Apple.

Riparazione Schermo Macbook Fuori Garanzia

Quando il macbook è fuori garanzia a chi rivolgersi per riparare i pixel danneggiati?

Nel caso in cui i pixel bruciati sul monitor del macbook diano problemi di visibilità dello schermo, è possibile rivolgersi a un centro riparazione macbook.

Puoi provare a riparare i pixel del monitor tramite due software efficaci in un gran numero di casi: InjuredPixels e PixelHealer.
Il primo software ricerca e mette in evidenza i pixel bruciati mentre il secondo, un software innovativo e semplicissimo da usare, permette di selezionare l’area dello schermo nella quale si cercherà di risolvere il problema.

In molti casi questi due software sono in grado di ripristina la quasi totalità dei pixel.

Sostituzione Monitor Macbook

Una soluzione alternativa, poco costosa ma anche un pò rischiosa, potrebbe essere quella di acquistare attraverso uno store online un nuovo monitor e sostituirlo.

Con l’acquisto di un nuovo monitor il cliente potrà recedere dall’acquisto sino a dodici giorni dal momento della consegna, senza penali, sino ad un anno se l’azienda costruttrice e venditrice non ha chiarito le condizioni di resa e garanzia al momento dell’acquisto.

Il consiglio è quello di lasciare più integra possibile la confezione del modello di monitor acquistato in caso non si riesca a procedere con l’operazione di sostituzione.

E’ sempre consigliato rivolgersi a un tecnico esperto per non rischiare di danneggiare il computer.

La sostituzione del monitor del macbook è una situazione limite, l’ultima spiaggia dopo avere provato a ripristinare l’integralità dei pixel del monitor, magari provando con gli appositi software sopracitati.

Lascia un commento

× Assistenza