Come Sbloccare iPhone X con il Face ID Come Sbloccare iPhone X con il Face ID Come Sbloccare iPhone X con il Face ID Come Sbloccare iPhone X con il Face ID Come Sbloccare iPhone X con il Face ID

Come Sbloccare iPhone X Con il Face ID

Per celebrare i dieci anni dall’uscita del primo iPhone l’azienda di Cupertino ha rilasciato ben tre terminali, tutti differenti tra loro, in particolare quello più innovativo è l’iPhone X.

Tra le caratteristiche principali dello smartphone, ad esempio, la possibilità di ricaricare l’iPhone X sfruttando la tecnologia a induzione, una doppia fotocamera molto performante e uno schermo OLED dai colori brillanti e molto fedeli alla realtà.

E’ possibile sbloccare l’iPhone senza codice?

A differenza dei modelli precedenti in cui era possibile sbloccare l’iPhone con l’impronta digitale, l’iPhone X supporta un altro metodo di sicurezza.

Una delle caratteristiche che più ha attirato l’attenzione infatti è il Face ID dell’iPhone X, un sistema tecnologico che permette all’utente di sbloccare l’iPhone X solo guardandolo.

Come Sbloccare l’iPhone X con il Face ID

Cosa è il Face ID Come Funziona

Grazie alla tecnologia del riconoscimento facciale è possibile sbloccare l’iPhone x guardando verso il sensore.

Si tratta di una novità di grande rilievo nel panorama tecnologico, degna dei film futuristici degli anni ’80, in cui s’immaginava una tecnologia simile.

Il gruppo di sensori e fotocamere che permette di sbloccare l’iPhone in questo modo così innovativo, denominato TrueDepth, è molto complesso e articolato. Innanzitutto, è bene sapere che la fotocamera frontale utilizzata per scattare i selfie, ovvero quella che è visibile sul top del dispositivo, non è coinvolta nel processo.

La fotocamera frontale, infatti, è affiancata da un sensore ottico più piccolo adibito al Face ID, che non è visibile dall’esterno del terminale.

Si tratta di una fotocamera a infrarossi, indispensabile per consentire il riconoscimento del volto anche in condizioni di scarsa luce (altrimenti il dispositivo non potrebbe sbloccarsi se è buio).

A sua volta, la fotocamera a infrarossi è affiancata da un illuminatore, una sorta di mini-lampadina che emette radiazioni nell’infrarosso.

Il lavoro più grosso, però, è compiuto da un chip che l’azienda definisce “proiettore di punti”, il quale è in grado di determinare i lineamenti del viso in modo univoco e inimitabile.

E proprio in questo chip sta la grande precisione dello smartphone, che riconosce in modo incredibilmente affidabile il volto del proprietario.

Gli utilizzi del Face ID sono molteplici: come già detto, è ovviamente possibile sbloccare lo schermo solo grazie alla propria immagine, ma non solo, in quanto con la tecnologia l’utente può anche autorizzare dei pagamenti, attraverso un semplicissimo sguardo.

Si può Usare una Foto per Sbloccare l’iPhone con il Face ID?

Come spiegato c’è un chip all’interno dell’iPhone x che riconosce e registra i lineamenti del volto.

E proprio grazie a questo chip, che determina una figura tridimensionale del volto, non è possibile sbloccare lo smartphone utilizzando semplicemente una fotografia.

Al contrario, per far sì che l’unlock vada a buon fine è fondamentale che il proprietario posi i propri occhi sul terminale.

Il Face ID è Sicuro?

Alcune persone pensano che questo sistema sia poco sicuro per l’utente, in quanto i dati relativi al volto del proprietario potrebbero essere diffusi sul web oppure intercettati da malware.

In realtà, la Apple ha rassicurato i suoi milioni di clienti affermando che i dati in merito al riconoscimento facciale vengono immagazzinati solo nel dispositivo, in modo criptato e potenzialmente indecifrabile grazie all’architettura Secure Enclave.

Per motivi di sicurezza, infatti, i dati relativi al volto della persona non vengono salvati neanche su iCloud.

Si può dunque asserire che il riconoscimento facciale così come pensato e riprodotto da Apple nei suoi terminali è un sistema che non ha precedenti in campo dell’elettronica di consumo.

Che probabilità c’è che un utente terzo sia in grado di sbloccare un iPhone X di un amico o conoscente con il proprio volto?

Secondo le stime di Apple, si tratta di una probabilità piuttosto remota: circa 1 su un milione. Questa probabilità è sensibilmente più elevata di quella che riguarda l’utilizzo del Touch ID, per il quale la probabilità scende a 1 su 50.000.

Anche in questo caso, però, ci sono delle eccezioni: Apple ha dichiarato, infatti, che alcuni problemi si potrebbero riscontrare nel caso di gemelli omozigoti dai tratti molto simili oppure per ragazzi in età prepuberale che non hanno ancora definito in modo assoluto i tratti del proprio viso.

In tutti gli altri casi, invece, Face ID si può ritenere un sistema del tutto sicuro e affidabile.

Tasto Home iPhone x

Come si usa l’iPhone x senza tasto home?

La risposta è più semplice di quello che possa sembrare: basta guardare il telefono, e esso si sblocca. Ciò giustifica l’assenza di un tasto Home, che è ancora utilizzato nella maggior parte dei modelli precedenti, per consentire lo sblocco del terminale con l’impronta digitale.

Naturalmente, lo sblocco mediante il proprio viso prevede che il terminale sia in grado di riconoscere i lineamenti.

Si Possono Registrare sull’iPhone x più Volti?

A tal proposito, bisogna sottolineare che mentre col Touch ID l’utente può salvare sul dispositivo più impronte digitali per sbloccare il terminale, aggiungendo eventualmente le impronte di parenti o partner, per un totale di 5, il Face ID è in grado di riconoscere esclusivamente un viso.

Come Configurare Face ID

Per far sì che l’iPhone riconosca il proprio volto, è necessario:

  • Andare nel menu Impostazioni
  • Accedere a Face ID e codice
  • Inserire il PIN di sblocco

A questo punto ci si trova di fronte a una schermata composta da un cerchio, molto simile a quello che si ritrova nel menu di calibrazione della bussola, con la propria immagine all’interno.

A questo punto è sufficiente descrivere una circonferenza con il proprio volto, portando a completamento la ghiera presente sul terminale, finché non si riceve un messaggio di conferma.

Il movimento è fondamentale per esporre ogni angolo del volto alla fotocamera, così da permettere al chip dedicato di effettuare una mappa del volto, valutando le opportune profondità.

Face ID Occhiali da Vista e Cambiamenti Viso

L’utente deve preoccuparsi se subisce piccoli cambiamenti del viso? È necessario effettuare la procedura descritta in precedenza ogni volta che si ha un cambio look? Niente affatto.

Il TrueDepth, infatti, collabora in modo efficace con il sistema operativo, il quale è in grado (attraverso modelli matematici) di riconoscere se il viso appartiene al proprietario, anche se presenta delle variazioni non significative, aggiornando invece i dati.

È il caso, ad esempio, del make up per le donne: l’iPhone X è perfettamente in grado di riconoscere una donna struccata o che porta un make up diverso dal solito.

Lo stesso vale, ovviamente, per tagli e cambio colore dei capelli, piercing, occhiali da vista, lenti a contatto e persino se il volto è parzialmente coperto da indumenti come sciarpe o cappelli, oppure se un uomo lascia crescere un po’ la propria barba.

L’utente potrebbe invece trovarsi costretto a ri-effettuare la procedura di salvataggio dei propri lineamenti nel caso in cui il cambio di look è molto significativo: un uomo che porta una folta barba e decide successivamente di rimuoverla, ad esempio, potrebbe trovarsi costretto ad effettuare l’accesso mediante il codice.

Pubblicato 28-02-2018, Revisionato 20-11-2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Riparostore.it - Centro Assistenza iPhone e prodotti Apple e Android a Palermo.

Partita IVA 06632210826

Ci trovi a Palermo

Via Malaspina, 177/A

Lun a Sab: 9.00 – 19.30
Domenica chiusi

Via della Libertà, 193/A

Lun a Sab: 9.00 – 13.00 / 16.00 – 19.30
Domenica chiusi


© RiparoStore. Tutti i diritti riservati. Sito web realizzato da PNT SOLUTIONS.